Questo sito fa uso di cookie al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti  e semplici da utilizzare.

Per conoscere con maggior dettaglio cosa sono i cookie, quali sono utilizzati nel nostro sito e come disabilitarli premi il bottone "Per saperne di più". Per accettare l'utilizzo dei cookie premi il bottone "OK".

Provo a aggiungere qualche considerazione a quanto letto sulla crisi in Irlanda, partendo da uno strumento che era gia' diventato tristemente famoso con la crisi dei subprime: i Credit Defaul Swap o CDS.

 Detto in parole semplici, un CDS e' un'assicurazione contro il fallimento di un terzo. Ad esempio se compro delle obbligazioni della Fiat, posso stipulare un CDS con una controparte. Se la Fiat fallisce e' questa controparte a dovermi rimborsare il costo delle obbligazioni. Negli anni scorsi le banche elargivano mutui sulla casa ai clienti subprime anche perche' poi si scaricavano il rischio assicurandosi con una controparte. Nel caso i mutuatari non avessero pagato sarebbero state coperte dai loro CDS.

Rispetto a un'assicurazione, c'e' una differenza fondamentale. Posso stipulare un CDS anche su qualcosa che non ho. Nella realtà non posso assicurarmi nel caso che l'auto del vicino vada a fuoco. Il motivo e' semplice: se una manina appiccasse l'incendio avrei tutto da guadagnare. Con i CDS posso farlo, e “assicurarmi” contro qualsiasi fallimento.

Fatta questa premessa, sono una grande banca d'affari che acquista una montagna di CDS sul fallimento della Grecia.

Dopo qualche giorno vado dai miei clienti, e, costernato, annuncio che la Grecia sta andando malissimo. Visto che sono un gestore attento e scrupoloso, consiglio a tutti di vendere le obbligazioni greche il prima possibile.

Se vendono solo i miei clienti, sui mercati non cambia nulla. Sono pero' d'accordo con altre 3 o 4 banche. Forse non e' nemmeno necessario. Vedendo che io, grande banca d'affari, consiglio di vendere, altre banche si allarmano e danno a loro volta lo stesso consiglio.

Per la legge della domanda e dell'offerta, se molti vendono il prezzo scende. Siamo solo in 3 o 4 a vendere, il prezzo scende di pochissimo, magari lo 0,1% o anche meno. Pero' basta. Basta a fare scattare i programmi dei computer che regolano le strategie dei fondi pensione, dei fondi di investimento e delle assicurazioni di tutto il mondo. Tutti questi computer vedono che i prezzi scendono e in automatico, senza nessun intervento umano, danno ordine di vendere. E' una valanga di vendite, che si auto-alimenta.

Panico sui mercati. La Grecia sta fallendo perche' le obbligazioni scendono. Notate il “perche'”. La finanza non solo detta l'agenda politica, ma e' l'indicatore assoluto dell'andamento di un Paese. Se la borsa va bene, il Paese sta bene. Se i mercati vanno male, "allora" il Paese va male. (Volevamo trovare indicatori alternativi al PIL per misurare il benessere? Abbiamo il MIB30...)

Tornando al nostro esempio, la Grecia ha in quel momento dei titoli pubblici in scadenza (come avviene regolarmente per tutti i Paesi. I BOT a 3 mesi durano, appunto, 3 mesi. Se il debito pubblico italiano non cala, passato quel periodo ne devo riemettere di nuovi per sostituire quelli vecchi).

Il problema e' che i titoli greci ora non li vuole nessuno. Come fare? Per piazzarli sui mercati devo emetterli a tassi di interesse altissimi. Sale lo spread rispetto ai bund tedeschi, quindi (notare il quindi...) la Grecia sta proprio male. Alti tassi di interesse significa peggiorare i conti pubblici, le cose iniziano ad andare male per davvero.

Se non bastasse, per pura coincidenza un membro del CdA della mia banca d'affari e' anche nel CdA di una delle tre agenzie di rating esistenti al mondo. Gli consiglio caldamente di rivedere al ribasso il rating della Grecia. Le cose vanno proprio male.

Se le cose vanno male, aumenta il rischio che la Grecia vada in default e non possa piu' pagare le sue obbligazioni. I CDS che garantiscono contro il default della Grecia diventano costosissimi, perche' e' molto piu' rischioso assicurare qualcuno.

Non sono interessato a un reale default della Grecia. Guarda caso, pero', mi ero comprato una montagna di CDS quando le cose andavano bene e li avevo pagati pochissimo. Ora li posso rivendere a prezzi stratosferici, e guadagnare una barca di soldi.

Per capire come decido di investire questa barca di soldi, sostituire Grecia con Irlanda e rileggere il testo. Per capire cosa ci riserva il futuro, sostituire di volta in volta con Portogallo, Spagna, Italia,…