Questo sito fa uso di cookie al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti  e semplici da utilizzare.

Per conoscere con maggior dettaglio cosa sono i cookie, quali sono utilizzati nel nostro sito e come disabilitarli premi il bottone "Per saperne di più". Per accettare l'utilizzo dei cookie premi il bottone "OK".

Il popolo dell'acqua torna in piazza
SABATO 9 FEBBRAIO dalle ore 15
in piazza del Municipio

* Per trasformare SMAT SpA in azienda speciale di diritto pubblico e impedire che venga privatizzata
* Per il ritiro della Delibera Truffa dell’ AEEG - Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas che cancella i 27 milioni di voti espressi nel referendum sull'acqua del giugno 2011 che hanno abrogato il profitto dall’acqua


È una truffa arrogante e antidemocratica. Il popolo dell'acqua non accetta e non accetterà il furto dei referendum e sta mettendo in campo ogni strumento possibile perché l'Aeeg ritiri la tariffa truffa .

Il Comune di Torino non è da meno: finora ha ignorato la volontà dei 383.651 torinesi che con il loro voto al Referendum del il 12-13 giugno 2011 hanno detto che l’ acqua è un bene di tutti, la sua gestione deve essere pubblica e partecipativa, senza scopo di lucro

Abbiamo dovuto raccogliere altre migliaia di firme per portare in Consiglio comunale la delibera di iniziativa popolare che mette la nostra acqua al riparo dalla privatizzazione. Sono passati altri 6 mesi e questa mattina il Vice Sindaco Dealessandri ha dichiarato ufficialmente che la Giunta comunale è contraria alla sua approvazione. Ma la Giunta comunale e il Sindaco Fassino lo sanno? Non ci risulta che ne abbiamo mai discusso nelle riunioni di Giunta.

Pensiamo invece che il Vice sindaco Dealessandri si sia fatto portavoce del blocco di interessi e connivenze economiche e politiche che vogliono mettere le mani sull’oro blu.

Il Comitato provinciale Acqua Pubblica Torino continuerà con ancor maggiore impegno ad affermare il principio universale che l’acqua è un bene di tutti e perciò deve essere gestita da un’azienda di diritto pubblico e senza scopo di lucro. È l’idea che ci ha uniti - al di là degli schieramenti di partito – e che ha vinto il Referendum.

Rimaniamo uniti per far applicare la volontà popolare espressa il 12 e 13 giugno 2011
Sabato 9 febbraio dalle ore 15 - tutti insieme in Piazza del Municipio di Torino
- per l’approvazione della Delibera di iniziativa popolare di trasformazione di SMAT SpA in Azienda di diritto pubblico per impedire che venga privatizzata
- per il ritiro della Delibera Truffa dell’AEEG e le dimissioni dei suoi componenti


Chi ci chiede il voto per il prossimo 24 febbraio deve dimostrare di aver rispettato il nostro voto al Referendum 2011:

Fuori l’acqua dal mercato
Perché il mercato non conserva, avendo tutto l’interesse a dissipare
Perché il mercato non universalizza, avendo tutto l’interesse a dividere.

Fuori i profitti dall’acqua
Perché l’acqua non è una merce

Torino, 31 gennaio 2013